Emmy Awards 2018: il trionfo di The Marvelous Mrs. Maisel e The Game of Thrones

Quest’anno il pieno di statuette, gli Oscar della TV, lo ha fatto The Marvelous Mrs. Maisel.

Alla cerimonia di premiazione degli Emmy Awards 2018, tenutasi il 17 settembre a Los Angeles, la serie tv statunitense ha vinto il titolo di miglior Comedy e, nella medesima categoria, ha ottenuto altri quattro riconoscimenti tra cui quello per la miglior attrice protagonista Rachel Brosnahan.

Game of Thrones è stato proclamato miglior Drama, battendo la concorrenza di The Crown, che tuttavia ha ottenuto una statuetta per la miglior attrice drammatica: Claire Foy. Resta a bocca asciutta, senza premi significativi, The Handmaid’s Tale.

La notte degli Emmy ha visto salire sul palco anche RuPaul Charles, premiato come miglior conduttore di reality e trionfatore nel medesimo genere televisivo con il suo RuPaul’s Drag Race. Il riconoscimento per la miglior miniserie è andato a The Assassination of Gianni Versace – The American Crime Story, mentre il Saturday Night Live ha ricevuto il 65° Emmy della sua storia come miglior programma di sketch.

La serata è stata animata anche dalla proposta di matrimonio formulata sul palco dal regista Glenn Weiss alla fidanzata.

Un pareggio storico tra Netflix ed Hbo: i due colossi delle serie tv si sono portati a casa 23 statuette a testa. L’edizione 2018 degli Emmy Awards sarà ricordata anche per la sostanziale parità degli Oscar della tv (con l’Hbo costretta a cedere per la prima volta il primo posto nel numero di nomination, 108 contro le 112 di Netflix). Da menzionare anche “WESTWORLD” di Sky Atlantic che riceve 4 riconoscimenti. A Thandie Newton il premio come miglior attrice non protagonista in una serie drammatica, le cui due stagioni della serie HBO ideata da Jonathan Nolan e Lisa Joy sono attualmente disponibili su Sky Box Sets.

Tra le altre serie premiate, in evidenza anche quello come miglior attore in una serie drammatica per Matthew Rhys in “THE Americans”, la serie in Italia trasmessa su Fox, che riceve complessivamente due Emmy.

Nicola Massaro